Mister Web Mister Web

I giovani tra i 12 e i 34 anni rispondono via internet: istruzione, lavoro e futuro, tempo libero, volontariato

LA METODOLOGIA. “L’indagine in corso è affidata a operatori della stessa Provincia”, spiega l’assessore Salvatore Sanzo. In particolare a seguirla è lo staff dell’Osservatorio Sociale, in collaborazione con personale dell’Ufficio politiche giovanili e del Servizio sistema informativo-statistica che ha introdotto un sistema completamente informatizzato per lo svolgimento del lavoro. Ai fini della raccolta dei dati sono stati predisposti 4 questionari diversi in riferimento alle altrettante fasce di età individuate: 12-14 anni, 15-19, 20-24 e 25-34. L’idea alla base dell’operazione è infatti che quando si parla genericamente di giovani, si fa riferimento a un universo nel quale invece sono racchiuse situazioni molto differenziate. Ogni questionario ha dunque lo scopo di sondare i temi più importanti e più significativi rispetto ad ogni intervallo anagrafico.

I TEMI. Questi, nel complesso, gli aspetti affrontati. L’istruzione e quindi il rapporto con la scuola, con gli insegnanti e con i compagni; la famiglia; lo sport e il tempo libero; il rapporto con le tecnologie; la musica; e inoltre, per le ultime due fasce d’età (20-24 e 25-34 anni), le questioni riguardanti l’Università, il lavoro, il futuro, la partecipazione politica e sociale nel territorio.

IL CAMPIONE DI RICERCA.
Al fine di realizzare un’indagine che sia statisticamente significativa, l’Osservatorio ha costruito un campione rappresentativo a livello provinciale per le diverse fasce anagrafiche, estraendo casualmente 18 classi delle scuole medie, 20 classi delle superiori, 487 giovani tra 20 e 24 anni, 493 tra 25 e 34. La facoltà di rispondere al questionario è comunque aperta anche a chi non fa parte del campione selezionato: ogni Comune potrà così coinvolgere il maggior numero di interessati nel proprio territorio, in modo da ottenere informazioni più dettagliate anche nella propria specifica realtà.

LA RACCOLTA DEI DATI. Per risparmiare tempi e costi viene sperimentata, per la prima volta, una modalità di compilazione dei questionari direttamente attraverso il sito internet della Provincia. Digitando l’indirizzo http://www.provincia.pisa.it/giovani, si accede a una pagina nella quale, oltre alla descrizione sintetica della ricerca, sono riportate le icone corrispondenti alle quattro fasce di età: basta cliccare la propria per avere accesso alla sequenza delle domande, alle quali rispondere on line. I risultati definitivi saranno pronti per il giugno prossimo; per informazioni contattare lo 050-929.440 o 439.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 16 aprile 2010 nella categoria Attualità, Dalla Provincia. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento