Mister Web Mister Web

Un nuovo pulmino per il Valdarno Inferiore, dalla MGG Italia

Castelfranco di Sotto – Arriva a disposizione dei servizi sociali del Valdarno Inferiore un mezzo nuovo di zecca che entrerà a far parte del coordinamento dei trasporti sociali gestito attraverso la Centrale Operativa costituita a seguito di apposita convenzione tra nove associazioni di volontariato del territorio e l’Ufficio Comune Servizi Sociali Associati. Quello della mobilità rappresenta un bisogno sempre crescente, in particolar modo tra la popolazione anziana e diversamente abile a cui i Comuni hanno destinato oltre €100.000,00 euro nell’anno 2009.  L’inaugurazione del pulmino è avvenuta mercoledì 28 aprile, alle ore 12.15 presso la Sala del Consiglio del Comune di Castelfranco di Sotto. Il mezzo, un furgone Fiat Ducato, è arrivato grazie al contributo delle quarantadue aziende del territorio che, acquistando uno spazio pubblicitario, permettono inoltre un significativo abbattimento dei costi da parte dei Comuni nella gestione complessiva del servizio di trasporto.

Il mezzo sarà concesso alle Amministrazioni in comodato d’uso gratuito, per quattro anni rinnovabili per altri quattro, dalla MGG Italia, che si occupa a livello nazionale di “mobilità garantita gratuitamente”: una forma di collaborazione tra pubblico e privato, per il sociale.  Il furgone è attrezzato con pedana mobile ed è dotato di otto posti più l’autista oppure di tre carrozzine ed altri cinque posti più l’autista.Questo è il quarto mezzo ottenuto dai Servizi Sociali Associati del Valdarno Inferiore con questa formula. Due di questi veicoli sono  attualmente  impiegati, a rotazione, dalle associazioni di volontariato che gestiscono il servizio per conto dei Comuni. Il terzo è in forza ai servizi sociali ed è sempre adoperato per la mobilità di persone socialmente fragili.

All’evento inaugurale di mercoledì 28 aprile, saranno presenti, oltre ai rappresentanti delle aziende, il Sindaco del Comune di Castelfranco di Sotto e altri amministratori dei Comuni del LODE Valdarno Inferiore. In quella sede sarà offerta una pergamena di ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

Agli ospiti presenti all’ evento è stato offerto un gradito aperitivo di saluto, realizzato dai ragazzi diversamente abili partecipanti al progetto “Osteria Oh’ per Bacco” gestito dalla Cooperativa Sociale “Colori”, in collaborazione con il circolo Arci di Petroio.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 29 aprile 2010 nella categoria Attualità, VALDARNO. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento