Mister Web Mister Web

Acqua pubblica, appuntamento con le firme

Pontedera – Il comitato referendario chiama a raccolta anche questo fine settimana e invita a firmare la proposta di referendum per l’acqua pubblica.
Tre i quesiti referendari: per abrogare la legge 166 del novembre 2009 che va in direzione di una privatizzazione forzata, per riaprire le porte alla gestione da parte di aziende speciali o ad enti di diritto pubblico; per riaffermare che la gestione dell’acqua, per la sua natura di bene comune, risorsa naturale e diritto fondamentale, è servizio di interesse generale, quindi  “privo di rilevanza economica”.
Finora sono 1900 i firmatari in Valdera, 680mila in tutta Italia. E mentre il Comitato promotore referendum- visti gli incredibili risultati della raccolta- sposta l’asticella dell’obiettivo da 700mila a un milione, in Valdera  ci si organizza con i punti di raccolta della prossima settimana.
Gli aspiranti firmatari- oltre a trovare i moduli all’ufficio Anagrafe di tutti i Comuni  della Valdera- troveranno i punti di raccolta firme sabato 29 maggio alla Festa dell’Allegria a Morrona dalle 18 alle 22 e davanti al nuovo supermercato Coop di Pontedera, dalle 15 alle 20.
Domenica 30 maggio dalle 17 alle 20 ancora a Morrona il banchetto sarà affiancato ad uno spettacolo della compagnia Circusbandando: la raccolta avverrà all’insegna dell’”allegria” con teatro, musica e danze. Mercoledì 2 giugno l’appuntamento sarà alla Sagra della Schiacciata a Cascine di Buti- zona campo sportivo- dalle 15 alle 23.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 28 maggio 2010 nella categoria Attualità, VALDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento