Mister Web Mister Web

Risarcimenti Alluvione di natale… Arrivano gli anticipi per le ditte

La Provincia di Pisa anticipa 1,4 milioni di euro alle aziende che hanno eseguito le opere di somma urgenza durante l’alluvione di natale ed ha reso noto le scadenze per la presentazione delle domande di risarcimento che sono il 15 luglio per i cittadini privati ed il 31 per le imprese agricole e per quelle industriali.

“Siamo in grado di versare questi finanziamenti – ha detto il presidente della Provincia Andrea Pieroni in conferenza stampa – grazie all’iniziativa della Regione e del commissario Enrico Rossi che hanno deciso di precorrere i fondi governativi”. All’incontro con i giornalisti era presente anche Rodolfo Pardini, il sindaco di Vecchiano, che ha spiegato: “Il 31 maggio la Regione ha deliberato lo stanziamento di circa 10 milioni di euro che serviranno per la messa in sicurezza dell’intero bacino del Serchio nel tratto pisano”. Questi 10 milioni di euro saranno destinati ad alcune opere quali l’innalzamento dell’argine in zona Filettole, una diaframmatura in ferro o cemento là dove si è rotto l’argine e due pennelli fluviali in località Avane per diminuire la velocità del Serchio. “La Regione sta anticipando molti finanziamenti – ha concluso Pieroni – ma nelle casse regionali mancano ancora quei famosi 52 milioni che furono annunciati nel decreto per le emergenze dell’Abruzzo e della Campania”.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 10 giugno 2010 nella categoria Attualità, Dalla Provincia. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento