Mister Web Mister Web

San Gimignano: 56enne appicca il fuoco sul set di “Amici Miei”

San Gimignano – Un disoccupato di 56 anni, sospettato di aver appiccato il fuoco alle attrezzature del set allestito a San Gimignano per le riprese del film “Amici Miei – Come tutto ebbe inizio”, il prequel della serie cult nata nel 1975 con la regia di Mario Monicelli, è stato arrestato nella notte fra lunedì e martedì dai carabinieri.

Alla base del gesto pare esserci stato un litigio con persone dello staff del film.

Nell’incendio sono stati bruciati palinsesti e scenari per un danno di alcune migliaia di euro. L’episodio è avvenuto nella piazza del Duomo della cittadina medievale dove si girano le scene del film che ha come interpreti, tra gli altri, Michele Placido, Christian De Sica, Giorgio Panariello e Massimo Ghini.

La presenza dello sconosciuto vicino all’area delle riprese del film è stata notata da una guardia giurata assegnata alla vigilanza del set, che, insospettendosi, ha chiamato i carabinieri.

Quando sono arrivati, i militari hanno trovato quasi l’intero set cinematografico in fiamme.

Mentre venivano fatti intervenire i vigili del fuoco, il 56enne è stato fermato, condotto in caserma e arrestato dopo approfonditi accertamenti tra cui quelli sul presunto litigio con membri dello staff della produzione cinematografica.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 05 maggio 2010 nella categoria Cronaca, VALDICECINA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento