Mister Web Mister Web

Grande preoccupazione per Luca Leporatti, sparito da giorni. Si apre un gruppo su Facebook

Luca Leporatti

San Miniato – Da oltre due giorni si sono perse le tracce di Luca Leporatti. La moglie Cinzia e i familiari sono disperati. Non capiscono cosa possa essere successo. Luca, 36 anni, non è tornato a San Donato di San Miniato martedì sera quando ha salutato i colleghi della Berni Srl di Sovigliana di Vinci, dove dirige l’ufficio tecnico, per tornare nell’abitazione di via Monteverdi.
E’ stato lanciato anche un appello attraverso Facebook, sul social network è stato creato un gruppo dove si forniscono i dati dello scomparso.

Luca Leporatti, nato a Fucecchio il 7 aprile 1974, residente a San Donato in via Monteverdi. Possiede una vettura Safari, della tata, colore grigio canna di fucile, targata DV067WZ. Dopo l’uscita dal lavoro è stato visto mentre imboccava la Firenze-Pisa-Livorno.  Per questo motivo martedì un elicottero ha effettuato dei controlli lungo la superstrada per vedere se ci fosse stato il veicolo fuori carreggiata, ma non è emerso niente.

Le circostanze, comunque, non lasciano pensare a un gesto estremo ma a un probabile allontanamento volontario.  Il suo telefono è staccato da giorni e Luca non sembra aver dato nessun segno a parenti o amici.

Questo il messaggio lasciato dalla moglie Cinzia tramite il social network.

Mi chiamo Cinzia e Vi chiedo un aiuto disperato nella ricerca di mio marito Luca Leporatti che in data 18 dalle ore 20.00 non ha più fatto rientro a casa.
L’ultima volta è stato avvistato sulla Fi-Pi-Li entrata Empoli direzione Pisa, alla guida del mezzo Tata Safari Grigia targa DV067WZ
Per chiunque notasse il mezzo o avesse informazioni in merito contattare;
057133691 (Cinzia)
0571444400 (Carabinieri)”.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 21 maggio 2010 nella categoria Cronaca, VALDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento