Mister Web Mister Web

Risolta la questione del cancello dell’Asilo di San Rossore

Un custode, messo a disposizione dal Comune , aprirà e chiuderà il cancello per l’ingresso alla scuola da via delle Lenze. Inoltre grazie alla disponibilità del direttore del Parco Nino Zampaglione, verranno forniti di badge (tesserina elettronica per aprire il cancello) i genitori dei bambini che potrebbero avere necessità di essere raggiunti in emergenza.
L’assessore Chiofalo è soddisfatta così come l’assessore Serfogli ed il parco di San Rossore con il quale è stata trovata una soluzione per l’immediato, mentre gli uffici lavorano alla soluzione definitiva.
Contemporaneamente si sta provvedendo alla soluzione definitiva, più onerosa, che richiede l’interramento dei cavi affinché il videocitofono funzioni sempre.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 22 febbraio 2010 nella categoria PISA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Un Commento a “Risolta la questione del cancello dell’Asilo di San Rossore”

  1. Anonimo aprile 25th, 2010, 10:31

    Salve,

    C’è molto di piu dietro tutto questo.
    La Tenuta di San rossore è aperta per chi viene da fuori
    I Genitori dell’asilo hanno un custode al cancello non pagato,i postini hanno le chiavi del cancellino e chi abita dentro ha una tessera che puo usare liberamente di giorno, ma per la notte ci sono delle complicazioni.
    Sebbene la maggior parte delle persone (tra cui dei bambini piccoli)che vi abitano all’interno vivono in prossimità del cancello di “via delle lenze” non vi posso accedere di notte.E devono fare un percorso di 3,5km a 30km/h.Non ci sarebbero problemi in condizioni normali ma nel caso qualcuno si sentisse male.Beh,deve soltanto sperare di non sentirsi male così tanto da dover richiedere l’intrervento dei soccorsi perchè a quel punto sarebbe spacciato.
    Se ad ua persona sola in casa dovesse capitare qualcosa deve soltanto sperare di riuscire ad arrivare al cancello per aprire ai soccorsi.Sembra una barzelletta ma in realtà è già accaduto.

Lascia un commento