Mister Web Mister Web

A spasso con le auto d’epoca per la Strada del vino

Una giornata suggestiva in giro nel nostro territorio, per conoscerne da vicino le bellezze e poterle raccontare al meglio: domenica 18 aprile un gruppo selezionato di giornalisti specializzati appartenenti a testate dell’editoria turistica scoprirà la ricchezza della “Strada del Vino delle Colline Pisane”, percorrendola a bordo di affascinanti auto d’epoca, circa quaranta, risalenti ad anni che vanno dal 1934 al ‘75. A promuovere questa particolarissima ‘vetrina promozionale’ è la Provincia di Pisa, insieme alla Scuderia Kinzica e ai Comuni coinvolti nell’iniziativa: Fauglia, Lorenzana, Casciana Terme, Chianni, Terricciola, Lari e Crespina.

“L’idea – spiegano per la stessa Provincia l’assessore Salvatore Sanzo e il direttore dell’Apt-Agenzia per il turismo, Roberto Guiggiani – è quella di offrire una visione d’insieme di tutti gli angoli più interessanti che costellano il tracciato: un percorso speciale tra cantine e agriturismi, castelli e borghi medievali, per gustare e apprezzare, tra una sosta e l’altra, i prodotti della vita contadina e i sapori pregiati della sua gastronomia”. Il tour avrà un programma intenso e si articolerà in varie tappe. La prima a Fauglia, dove gli ospiti, dopo il loro arrivo, alle 9.30, già sulle auto storiche (che sosteranno nella piazza della Chiesa), visiteranno il museo dedicato al pittore Giorgio Kienerk. Alle 10.30 via al primo spostamento, che attraverso i borghi di Laura, Tremoleto, La Casa, Colle Alberti e Lorenzana, porterà alle 11.30 a Casciana: qui sosta delle auto in piazza Garibaldi, visita alle terme e aperitivo a Villa Borri. Alle 12.30 arrivo a Chianni, per il pranzo negli spazi della sagra paesana con le specialità del territorio. Alle 15 approdo a Terricciola, con visita alla tenuta vinicola Badia di Morrona e presentazione delle aziende aderenti alla Strada del Vino. Alle 17 si raggiungerà Lari: sosta delle auto in Piazza Matteotti, sotto la stupenda Rocca, visita al Castello dei Vicari e altra piccola degustazione di tipicità locali. Infine, alle 18, ultima tappa a Crespina, per il brindisi conclusivo alla Tenuta Torre a Cenaia.

“Con le Strade del Vino – proseguono Sanzo e Guiggiani – la Toscana ha da anni avviato la valorizzazione del proprio patrimonio enogastronomico legato al territorio e ai suoi paesaggi. Un patrimonio di cultura e di sapienza popolare messo a disposizione di chi vuole muoversi anche fuori dai percorsi tipici del turismo di massa, alla riscoperta di sapori e di sensazioni legate alla viticoltura e al suo mondo. E se ‘arte e vino’ è un abbinamento ormai classico, quello con le auto d’epoca, alla scoperta di itinerarii insoliti e in totale libertà, si sta affermando con decisione, sia in Italia che all’estero”.

Per informazioni, contattare gli uffici dell’Apt allo 050-929.777.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 12 aprile 2010 nella categoria Eventi, Per stare in movimento, PISA, VALDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento