Mister Web Mister Web

Energia pulita: a scuola con il sole

Pisa – Filippeschi : “ Pisa scommette sull’energia solare e sull’educazione. Un altra realizzazione voluta dai cittadini attraverso il bilancio partecipato.”
“Il bilancio partecipato, la città della ricerca e dell’energia alternativa e la città dei bambini e delle bambine. L’inaugurazione di oggi coniuga questi diversi aspetti. “ Così il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi all’inaugurazione degli impianti fotovoltaici dell’istituto Gamerra di Riglione.

“Una scelta di investimento fatta attraverso i meccanismi della partecipazione che hanno permesso ai cittadini di esprimere la propria preferenza rispetto alle esigenze di un quartiere; la possibilità di realizzare l’impianto su due edifici scolastici creando un momento educativo per gli alunni e la grande capacità di Pisa di essere città all’avanguardia nella ricerca e nelle sue applicazioni.”

“Si tratta della seconda realizzazione legata ai bilanci partecipati inaugurata in pochi giorni – prosegue il Sindaco – ieri infatti abbiamo restituito ai cittadini gli spazi polivalenti dell’ex circoscrizione 4. Un processo partecipativo importante che vede il suo compimento proprio mentre si vanno insediando i nuovi Consigli Territoriali Partecipati che vanno a ricostituire i punti di riferimento che erano offerti dalle vecchie circoscrizioni.”

“ Una realizzazione significativa che rientra pienamente nell’idea di “Pisa città dell’energia alternativa” che dalla ricerca passa all’applicazione pratica. Il progetto realizzato in queste scuole verrà replicato in altri istituti comprensivi creando risparmio energetico ed occasione didattica. I bambini di queste scuole potranno infatti comprendere meglio l’utilizzo di questa energia e monitorare il funzionamento degli impianti.
Cresce dunque la consapevolezza di una GREEN CITY – conclude Filippeschi – ricordo infatti che sta sorgendo ai Navicelli un grande parco Fotovoltaico che fornirà energia a tutti i nuovi insediamenti cantieristici.”

La scheda tecnica

BILANCIO PARTECIPATO CIRCOSCRIZIONE 3
IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE PRESSO LE DUE SCUOLA MEDIE “GAMERRA” SEDI DI RIGLIONE E DI PUTIGNANO – PISA
La scelta di realizzare un impianto fotovoltaico presso ognuna delle due scuole medie “Gamerra”, sede centrale di Riglione e sede succursale di Putignano, è stata operata dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del processo di attuazione del “Bilancio Partecipato” con la Circoscrizione n° 3 per l’anno 2007 a seguito delle opportune e necessarie verifiche da parte degli uffici sulla fattibilità dell’opera.
Fra gli obiettivi da raggiungere oltre a quelli più squisitamente economici ed ambientali facenti parte delle linee di indirizzo dell’Amministrazione (in termini abbattimento della bolletta annuale pagata dall’Ente nonché della riduzione di gas serra e di risparmio di combustibile nelle centrali elettriche) vi è sempre stato quello, non trascurabile, della realizzazione di impianti che avessero, altresì, fini didattici e di educazione al rispetto dell’ambiente per gli allievi delle scuole stesse.

Lo stanziamento iniziale è stato di 200 mila euro lordi per una potenza di picco complessiva iniziale di circa 20 kW (7,1+13,2) ed il progetto complessivo dei due impianti è stato approvato a dicembre 2007. Nel progetto era stato previsto di installare preliminarmente anche le “linee vita” specifiche per la manutenzione successiva degli impianti fotovoltaici, come previsto dalla LR Toscana.

Nel corso del 2008 è stata esperita la gara con procedura aperta a cui hanno partecipato imprese provenienti da tutta Italia. La gara è stata vinta dall’impresa Colombini Impianti S.a.s di Visignano – Cascina (Pisa)
A settembre 2008, firmato il contratto d’appalto, sono stati consegnati immediatamente i lavori subito dopo sospesi poiché l’impresa aveva deciso di subappaltare l’installazione delle linee vita a impresa qualificata individuata nei mesi successivi.

I lavori sono iniziati effettivamente ad aprile 2009 presso la scuola media Gamerra Succursale di Putignano coordinando l’attività scolastica con quella delle imprese di cantiere. Di questo va dato atto e riconoscimento all’impresa Colombini.  I lavori medesimi sono stati ultimati nel giugno successivo. Nell’estate 2009, alla chiusura scolastica, è stato completato anche l’impianto fotovoltaico presso la scuola media Gamerra Centrale di Riglione.

Entro la fine del 2010 il Comune di Pisa costruirà altri due impianti fotovoltaici in altrettante scuole: presso la scuola media Fucini, sede di Via F.lli Antoni e presso la scuola materna Agazzi, Via Galiani – I Passi.
Si riportano di seguito i dati tecnici più salienti degli impianti realizzati.
a) I due impianti operano in regime di “scambio sul posto”; sono stati allacciati alla rete elettrica ed entrati in funzione in data 23 novembre 2009 (dopo aver riparato i danni arrecati da un atto vandalico e da un tentativo di furto dei pannelli presso la Gamerra di Putignano, impianto sottoposto ora a video sorveglianza).

b) Allo stato attuale la potenza elettrica di picco di ciascun impianto fotovoltaico risulta essere di 8,2 kWp su tetto a falda est –sud/est per la Gamerra Centrale e di 13,77 kWp su tetto piano sud – sud/ovest per la Gamerra Succursale, per una potenza complessivamente installata di 21,97 kWp con pannelli monocristallini.

c) Il campo fotovoltaico di ciascun impianto è suddiviso in tre sottocampi; ogni sottocampo fa capo ad un proprio singolo invertitore solare.

d)Un sistema di acquisizione dati, interfacciato con i computer dell’aula di informatica della scuola in funzione didattica, permette di verificare ed osservare in tempo reale la produzione di energia elettrica dell’impianto fotovoltaico (anche singolarmente per ciascuno dei tre sottocampi), l’irraggiamento solare sulla superficie dei moduli, la temperatura dei moduli e dell’ambiente nonché la velocità del vento.
e) L’incentivo già riconosciuto dal Gestore dei Servizi Energetici, GSE, a ciascun impianto, con Soggetto Responsabile Comune di Pisa, in base al Decreto 19/02/2007 (meglio noto come “CONTO ENERGIA” o decreto Bersani) ed in base alla Legge 244/2007 – Finanziaria 2008 – (art 2 – c. 173) è di € 0,451 per ogni kWh prodotto per venti anni.

f) La produzione di energia elettrica annua attesa è di circa 25.000 kWh (8.500 + 16.700) con un abbattimento della bolletta elettrica di ciascuna scuola superiore al 55% per la Gamerra Centrale di Riglione e superiore al 65% per la Gamerra Succursale di Putignano.

g) Il risparmio stimato di combustibile si aggira intorno a 5 Tonnellate Equivalenti di Petrolio (TEP) con corrispondenti minori emissioni in atmosfera di CO2 (e altri gas) pari a circa 15-16 tonnellate evitate.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 16 aprile 2010 nella categoria Attualità, PISA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento