Mister Web Mister Web

Pisa: tangenziale Nord-Est, ecco come sarà

Pisa – Il progetto, presentato insieme dai Sindaci di Pisa e San Giuliano, Marco Filippeschi e Paolo Panattoni, collegherà il nuovo ospedale all’Aurelia all’altezza di Madonna dell’Acqua.

I lavori inizieranno nel 2012. I numeri: due corsie, 90Km/h il limite di velocità, 13 rotatorie, un tratto di pista ciclabile.

Il Sindaco Marco Filippeschi: “Un’infrastruttura fondamentale per migliorare il traffico cittadino”.

L’infrastruttura è da considerarsi di categoria “C Extraurbana secondaria” ai sensi della classificazione del “Codice della Strada” e delle “Norme funzionale e geometriche per la costruzione delle strade” di cui al Decreto 5/11/2001. Le stesse norme prevedono per questo tipo di strada una velocità di progetto compresa tra 60 e 100 km/h ed una piattaforma stradale composta da due corsie di 3,75 m ciascuna e due banchine di 1,50 m per complessivi 10,50 metri.

Il tracciato prevede la realizzazione di 13 nuove rotatorie circolari oltre all’adeguamento della rotatoria esistente all’intersezione della Via Manghi/Via di Cisanello con la Via del CNR. La soluzione a rotatoria consente una maggiore sicurezza conseguente alla modesta velocità cui sono costretti ad adeguarsi i veicoli su di esse circolanti nonché un’ottima ambientazione cui contribuisce la possibilità d’inerbimento dell’isola centrale rialzata e il suo arredo. Le dimensioni delle rotatorie sono in relazione ai volumi di traffico.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 19 aprile 2010 nella categoria Attualità, PISA, Politica. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento