Mister Web Mister Web

Giovane pregiudicato pisano arrestato per scippo

Pisa – Arrestato in flagranza di reato giovane scippatore pisano. Queste le sue generalità : Pistoia Donovan, classe 1989, già noto alle forze dell’ordine per simili reati e per consumo di stupefacenti. Al ragazzo vengono attribuiti almeno altri 10 scippi, una serie di fatti analoghi sono infatti stati compiuti negli ultimi tempi in città e provincia. Ed è proprio l’alta frequenza di furti che ha spinto la squadra mobile ad intensificare i controlli. Gli scippi avvenivano a danno di donne anziane per opera di due giovani che viaggiavano su un motorino. Grazie alle segnalazioni delle vittime che hanno fornito particolari sul mezzo di fuga degli scippatori e sul loro abbigliamento, la Squadra Mobile ha poi potuto restringere il campo di ricerca. Due giorni prima dell’arresto una volante aveva fermato un soggetto sospetto, a bordo di un motorino che è poi risultato rubato. Il mezzo era stato sequestrato ma il ragazzo era stato lasciato libero. Proprio il giorno seguente un’ulteriore volante aveva individuato lo stesso soggetto a bordo di un altro motorino, anch’esso rubato. Ma in quest’occasione gli agenti non erano riusciti a bloccare il ragazzo che si era dileguato nel traffico. Il mezzo con cui viaggiava era stato però riconosciuto, così il giorno dopo una pattuglia in borghese nelle zone tra Migliarino e Nodica, nel comune di Vecchiano, è riuscita ad intercettare il ventunenne proprio mentre stava scippando un’anziana signora in bicicletta. Pistoia è stato quindi fermato poco dopo e portato in questura. Le forze dell’ordine stimano che al ragazzo servissero circa 200 euro giornalieri per acquistare droga per sé e anche per la persona con cui è accompagnato, sulla quale la squadra mobile non ha voluto aggiungere particolari al fine delle indagini. Sono ancora in corso le procedure di riconoscimento del ragazzo da parte delle vittime di scippi degli ultimi mesi.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 03 maggio 2010 nella categoria Cronaca, PISA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento