Mister Web Mister Web

Pisa: Un’antenna per guarire dai tumori

Pisa – Una specie di antenna come quella dei telefoni cellulari per curare in modo più efficace e assai meno invasivo qualsiasi tumore. Il nuovo apparecchio, nato da un brevetto tutto pisano, è stato progettato dal Cnr di Pisa, dopo una sperimentazione di oltre dieci anni, con la collaborazione dei chirurghi dell’Azienda ospedaliero universitaria pisana (Chirurgia generale e trapianti) e dell’Asl 5 di Pisa (Chirurgia generale del’ospedale Lotti di Pontedera).

“Il nuovo strumento – spiega Iginio Longo, fisico e ricercatore del Cnr di Pisa – si comporta come un’antenna sottile del tutto somigliante a quella dei telefonini, pertanto a differenza di quelli già in commercio produce effetti che si basano sulla propagazione di energia elettromagnetica per irraggiamento invece che basarsi sulla trasmissione del calore per conduzione”. E i vantaggi, sotto il profilo clinico, stanno proprio in questa caratteristica che, aggiunge Longo, “permette di inserire l’antenna localmente e distrugge le lesioni solide profonde, portando le cellule a necrosi coagulativa”. Insomma, conclude il ricercatore del Cnr, una tecnica “superiore per velocità di esecuzione, versatilità, efficienza e sicurezza d’impiego”. L’azienda ospedaliero universitaria, infine, fa sapere che del nuovo strumento “sono già stata effettuate con successo applicazioni su pazienti presso l’ospedale Lotti di Pontedera”.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 03 maggio 2010 nella categoria Attualità, PISA, PONTEDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento