Mister Web Mister Web

Due gruppi su Facebook per dire no ai Rom a Coltano

Pisa – Due gruppi, a cui vengono attribuiti complessivamente oltre 4 mila iscritti, si sono costituiti sul social network in Internet Facebook per opporsi alla costruzione a Coltano (Pisa) di abitazioni per rom realizzate nell’ambito di un progetto del Comune di Pisa denominato ‘Le citta’ sottilì. Alcuni utenti avrebbero lasciato sul web frasi xenofobe e minacce nei confronti dei rom e dell’amministrazione comunale. Uno dei due gruppi si intitola “Il comune di Pisa regala ville ai rom (con i nostri soldi) opponiamoci” e invita a votare Forza Nuova. In questo gruppo sono comparse scritte minacciose come “La benzina costerà tanto, però ne vale la pena” oppure “Vanno buttati fuori, la razza è razza e bisogna fare pulizia”. Nell’altro gruppo, con oltre 3.000 iscritti, si insinua che i rom non solo avranno la casa gratis ma beneficeranno anche di contributi per il pagamento delle utenze.

“Niente di più falso – replica il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi – perché chi entra in quelle case deve avere condizioni per pagarsi le utenze e accederà agli alloggi chi non ha carichi pendenti, che aderisce a un patto rigoroso e sia in grado di adempiere agli obblighi contrattuali per avere quel tipo di residenza”. Filippeschi sottolinea che su Facebook sono apparse “affermazioni molto gravi, minacciose, alle quali bisogna prestare attenzione”. “Ci sono affermazioni infondate – conclude il sindaco – perché l’intervento riguarda la concessione di case di 50 metri quadri o forse meno, realizzate con fondi specifici per le politiche di integrazione degli immigrati, in questo caso rom, e non sono affatto sottratte a nessun’altra politica abitativa pubblica. Semmai lo sforzo è di superare gli accampamenti abusivi riducendo notevolmente il numero degli insediati nel comune”.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 04 maggio 2010 nella categoria Attualità, PISA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento