Mister Web Mister Web

Z’ev e la sua musica industriale al “Cantiere San Bernardo”

Pisa – Sabato 22 maggio alle ore 21 al Centro Culturale Cantiere Sanbernardo di via Pietro Gori sarà possibile ascoltare ed ammirare la performance del musicista californiano Z’ev, un artista schivo e leggendario, considerato il padre fondatore della musica industriale.

Z’ev nel suo ultimo periodo creativo si sta dedicando alla sperimentazione sulle percussioni e propone musiche dure, metalliche, oscure, forti, mistiche arrivando ad uno stile all’apparenza rumoroso e infernale, che nasconde invece la profonda sensibilità artistica di uno dei musicisti più visionari del nostro tempo.

Z’ev, al secolo Stefan Joel Weisser inizia la sua carriera di artista nel 1969 ma è nel 1974 che comincia a lavorare sulle sottigliezze dei fenomeni acustici sviluppando una vasta gamma di strumenti concussivi e percussivi che hanno formato la base del suo lavoro da solista.
È uno dei fondatori del cosiddetto Industrial Music/Art Movement. Dal 1994 fino al 2003 si ritira dall’attività artistica. Uscito dal silenzio nel 2003, la sua attenzione è ora puntata sulle collaborazioni e sulle performance in luoghi inconsueti.

Al Cantiere Sanbernardo Z’ev  presenterà una performance percussiva concepita proprio per lo spazio della Chiesa di San Bernardo con l’uso di bastoni e mazze metalliche battuti su oggetti risuonatori da lui costruiti, tamburi, gong. Le performances di Z’ev creano relazioni uniche tra lui, i suoi strumenti, il particolare spazio fisico della performance  e l’energia del pubblico tanto da non poter essere definite concerti ma piuttosto “rituali laici”, riti collettivi dell’era post industriale.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 22 maggio 2010 nella categoria Arte e cultura, Concerti e divertimento, Eventi, PISA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento