Mister Web Mister Web

Nigeriano aggredisce e deruba una connazionale in treno

Pontedera – Un nigeriano di 27 anni é stato arrestato a Pontedera dai carabinieri per aver aggredito una sua connazionale su un treno e averle rubato due telefoni cellulari.

Secondo quanto spiegato dai militari dell’Arma, i due si sarebbero conosciuti sul treno che da Firenze porta a Livorno.

La ragazza, 24 anni di Signa, sarebbe stata colpita all’improvviso dall’uomo che le avrebbe anche sottratto due cellulari. Al momento non sono chiare le circostanze che hanno causato la colluttazione.

L’uomo, celibe, disoccupato e residente a Pontassieve, sarebbe sceso dal treno a Pontedera e sarebbe fuggito, per poi essere ritrovato dai carabinieri ancora in possesso dei telefoni rubati.

La giovane è stata trasportata all’ospedale di Pontedera dove le sono state riscontrate lesioni al volto e al rachide cervicale guaribili in sette giorni.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 26 aprile 2010 nella categoria Cronaca, PONTEDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento