Mister Web Mister Web

La bioetica unisce gli studenti

Pontedera – La bioetica, che continua a dividere il mondo politico, sembra invece unire gli studenti che ieri si sono riuniti nell’auditorium del Museo Piaggio di Pontedera per l’ottava Conferenza nazionale di bioetica nelle scuole.

“Possibilità e limiti dell’indagine genetica” è il titolo dell’iniziativa a cui hanno preso parte professori universitari e alunni dei licei di città come Roma, Bergamo, Imperia, Cantù, Livorno, Pisa e Pontedera. Gli stessi studenti sono gli autori di elaborati sull’etica e le sue infinite applicazioni che sono stati presentati durante la conferenza e che verranno poi trasmessi alle varie scuole partecipanti. “E’ un modo per divulgare argomenti che i giovani studiano in classe e che si applicano nelle pari opportunità, in economia, nella salvaguardia dell’ambiente, nel campo della produzione energetica e in generale nella vita di tutti noi”, spiegano al Centro di bioetica di Pontedera, nato all’interno dell’istituto tecnico industriale Marconi e che ha organizzato la manifestazione insieme all’Istituto nazionale di bioetica.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 30 aprile 2010 nella categoria Attualità, PONTEDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento