Mister Web Mister Web

Arresto per spaccio, il comunicato dell’assessore Cecchi

Pontedera - “Apprendo dalla stampa locale che nell’ambito della operazione antidroga condotta lunedì  a Pontedera dall’Arma dei Carabinieri è stato effettuato un arresto in flagranza di reato all’interno delle case popolari in via M.L.King.
E’ un avvenimento che, se per un verso dispiace, perché conferma una situazione difficile già ampiamente conosciuta, dall’altra conforta perché da il senso di un controllo puntuale da parte delle Forze dell’ordine senza il quale l’operazione non sarebbe stata possibile”.

“Nel complimentarmi con l’Arma per aver stroncato una iniziativa illegale di spaccio di stupefacenti, confermo la volontà dell’Amministrazione di continuare un attento monitoraggio su tutto ciò che avviene all’interno delle case di Via M.L.King come negli altri alloggi popolari. Perché se è vero che lo spaccio di droga è azione da perseguire e condannare sempre, lo stesso reato compiuto all’interno di immobili comunali finanziati da tutti i cittadini per finalità sociali ha anche il sapore della beffa”.

“Assicuro tutti i cittadini che l’Amministrazione comunale farà la sua parte e comunico che già stamani ho avviato con i legali di Apes le procedure per far decadere dall’assegnazione colui che ha trasformato l’appartamento ricevuto in locazione in un luogo di spaccio. Rispetto della legalità e solidarietà sociale sono due valori che devono necessariamente camminare insieme.”

Marco Cecchi, assessore alle politiche abitative del Comune di Pontedera

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 12 maggio 2010 nella categoria Cronaca, PONTEDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento