Mister Web Mister Web

Ugo Nespolo e la sua arte contemporanea

Pontedera - Opere effimere ed elementi di arredo urbano realizzati dall’artista Ugo Nespolo saranno installati a Pontedera nei prossimi due anni.

“Il cantiere senza segreti”, questo il nome del laboratorio presentato al Museo Piaggio, avrà la direzione artistica dell’ architetto Alberto Bartalini e s’inserisce all’interno del progetto “Una rete delle culture della conteporaneità, multicultura e arte” della Regione Toscana.

L’operazione ha avuto un prologo che ha coinvolto circa 60 studenti delle scuole superiori di Pontedera, ma da oggi fino al prossimo anno porterà Nespolo a produrre installazioni effimere in due sottopassi della città, una decorazione di un condominio, 36 panchine in travertino con seduta in ceramica in una delle zone più importanti del centro e un disegno tridimensionale sulla facciata della Banca popolare di Lajatico, istituto di credito che ha sponsorizzato l’iniziativa.

Oltre a questo, l’artista interverrà anche sul ponte di accesso alla zona scolastica.

Ugo Nespolo, 69 anni, nato a Mosso (Biella), pittore e scultore che vive e lavora a Torino è l’ultimo in senso cronologico di una serie di artisti (tra gli altri Mino Trafeli, Arturo Carmassi, Enrico Baj) ad aver realizzato progetti di arte contemporanea a Pontedera.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 10 giugno 2010 nella categoria Arte e cultura, PONTEDERA, Prima Pagina. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento