Mister Web Mister Web

Maltempo in Toscana: piogge intense, frane e allagamenti

La morsa del maltempo sembra non dare tregua alla nostra regione, anche se le previsioni indicano per i prossimi giorni un lento miglioramento. Stamani nel Comune di Castelnuovo Berardenga, alle porte di Siena, una tromba d’aria si è abbattuta in località Vagliagli-l’Aiola causando danni ad alcuni edifici agricoli e stalle e facendo fuggire gli animali. Il centro intercomunale della Protezione Civile Chianti Senese sta ancora valutando la portata dei danni. Sempre in Provincia di Siena, a Colle Val d’Elsa, le forti piogge cadute ieri sera (45 millimetri in due ore), insieme a grandine e forti raffiche di vento, hanno causato l’esondazione di piccoli corsi d’acqua con allagamenti e danni ad abitazioni e negozi. Il Comune sta valutando, insieme alla Protezione Civile regionale e provinciale, di chiedere lo stato di calamità naturale.

Particolarmente colpita anche la Val di Cecina in Provincia di Pisa. Nel Comune di Capannoli le piogge intense di queste ore hanno causato frane e allagamenti che hanno interrotto due strade, via Fratelli Bandiera e via Fontavalle, isolando 6 famiglie. Sul posto sono state anche rimosse alcune piante che potevano creare situazioni di pericolo, mentre gli alvei dei fiumi sono costantemente tenuti sotto osservazione. Nel Comune di Peccioli una frana ha causato la chiusura della strada comunale di Ripassaia per circa 50 metri. A Volterra, subito a valle del quartiere San Giusto, è stata chiusa al traffico la strada comunale, isolando 25 persone e due attività agrituristiche. Un fabbricato a valle è stato sgomberato. Frana anche sulla Sp 15 Volterrana con la chiusura totale della strada. Nei Comuni di Lari, Lajatico, Palaia e Terricciola si segnalano allagamenti di scantinati, strade comunali e provinciali.

Ma danni e disagi non hanno risparmiato altr e zone della Toscana. Una frana ha interessato il Comune di Carrara sulla strada statale 446 in località Linara, dove domani transiterà la sesta tappa del Giro d’Italia, senza gravi conseguenze sul traffico.
In Provincia di Firenze, a Certaldo, ieri sera un fulmine ha colpito la ciminiera del complesso “ex Aereonautica” in via Matteotti causando il crollo parziale della struttura che ha danneggiato la palestra comunale e alcune abitazioni. La strada è ancora chiusa per permettere l’abbattimento della parte della ciminiera rimasta in piedi.

Infine, è rientrato l’allarme per la piena del torrente Bruna nel grossetano.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 13 maggio 2010 nella categoria Attualità, Dalla Provincia, Prima Pagina. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento