Mister Web Mister Web

Per Pisa e Cecina partita persa a tavolino per lo stop dopo la morte di un tifoso

Per essersi accordate di non proseguire la partita alla notizia della morte di un tifoso, Pisa e Cecina (Serie D) sono state punite entrambe dalla Corte Federale con la sconfitta per 3-0 a tavolino. In un primo momento il giudice sportivo aveva deciso per la ripetizione dell’incontro, sospeso il 25 aprile scorso (sull’1-0 a favore del Pisa) al 41′ del primo tempo a causa della morte per malore di Matthias Hauser, un tedesco di 42 anni sostenitore del Karlsruhe, i cui tifosi sono gemellati con quelli del Pisa.

Alcuni tifosi pisani avevano invaso il campo per avvertire l’arbitro e i giocatori della tragedia. A quel punto Pisa e Cecina avevano deciso di rinunciare a concludere la partita. Il Pisa, già promosso da tempo in Seconda Divisione, ha annunciato che non farà ricorso. Il Cecina, ancora in lotta per non retrocedere, potrà appellarsi all’arbitrato del Coni.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 04 maggio 2010 nella categoria Calcio, Sport e calcio. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento