Mister Web Mister Web

Un ‘coro’ di Vocinsieme e Vocintransito con laboratori e amicizia

San Miniato – Il “Centro bambini e famiglie Vocinsieme” di San Miniato Basso e il “Centro Adolescenti Vocintransito” di Ponte a Egola, hanno realizzato anche nell’anno scolastico 2009/10 il programma di “Attività Centri” consolidato negli ultimi anni.

Il programma prevede esperienze educative come laboratori con le scuole al mattino, attività di promozione del benessere dei bambini e dei ragazzi, esperienze di socializzazione, laboratori tematici nel pomeriggio e azioni di sostegno alla genitorialità sia nel pomeriggio che in orario serale. L’adesione avviene dietro iscrizione da parte delle famiglie con un contributo di circa 5,50 € al mese.
“In questo anno scolastico -ha dichiarato il vice Sindaco Chiara Rossi – gli iscritti sono stati 76 al Centro Vocinsieme e 30 al Centro Vocintransito, a testimonianza della validità dell’iniziativa. Nei due centri inoltre è stata confermata la possibilità di partecipare ai gruppi per la condivisione dei compiti, opportunità ancora più importante in seguito alla diminuzione dei rientri pomeridiani della scuola primaria e del solo orario antimeridiano nella scuola secondaria di primo grado, con tre aperture per i bambini della scuola primaria e due aperture per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, a partire dalle ore 14.30, con la presenza degli educatori”.

La scelta di integrare le attività scolastiche ha proprio l’obiettivo di sostenere le funzioni di cura delle famiglie e di offrire ai bambini ed ai ragazzi contesti adeguati e protetti in cui condividere l’impegno dei compiti, con il sostegno di educatori qualificati capaci di sostenere atteggiamenti di cooperazione e di aiuto reciproco tra bambini, ma anche di promuovere l’autonomia nella gestione dei compiti.
“Per orientare efficacemente l’organizzazione dei  centri Vocinsieme e Vocintransito – ha proseguito il Vice Sindaco- per il prossimo anno scolastico stiamo elaborando un questionario da proporre alle famiglie, per approfondire l’analisi dei bisogni in questo ambito, in modo da progettare interventi che siano il più possibile corrispondenti a quanto le famiglie chiedono, di qualità dal punto di vista educativo e sostenibili dal punto di vista economico, sia per l’amministrazione comunale che per i bilanci familiari”.

Infine sono stati attivati interventi di gruppo socio-educativo per bambini e ragazzi seguiti dal servizio politiche sociali del Comune di San Miniato.
In questo caso il servizio e rivolto ai bambini che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado individuati attraverso il lavoro di collaborazione del Servizio Sociale dell’area diritti dell’infanzia e responsabilità familiari ed  è messo a disposizione gratuitamente dal Comune per sostenere percorsi di accompagnamento, sostegno scolastico e di socializzazione.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 21 maggio 2010 nella categoria Eventi, Spazio Junior, VALDERA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento