Mister Web Mister Web

Chiude la Week Surgery di Volterra

Volterra – La Week Surgery chiude. Senza appello. “Si tratta di una decisione molto grave – attacca il sindaco Buselli –  di cui i sindaci non sono stati nenche messi a conoscenza. Non si tratta della ordinaria chiusura di Agosto. Il reparto viene accorpato alla Long Surgery, togliendo il servizio infermieristico notturno. Non staremo a guardare“.

“Si adducono motivi di carenza di personale – continua il vicesindaco Fedeli – con un concorso appena espletato per l’area vasta. Impossibile anche rimanere con una sola Sala Operatoria aperta per l’estate. Le eccellenze, come quella chirurgica, ortopedica e ginecologica, non possono subire danni derivanti da problematiche organizzative”.

“Sul Pronto Soccorso sono contento che si passi all’avvio dei lavori – continua Fedeli - che sono in grave ritardo sul cronoprogramma e assolutamente necessari. C’è da dire comunque,  che l’Asl 5 ha accettato i nostri input: postazione di triage, osservazione clinica e una shock room al passo coi tempi. Stiamo lavorando anche per rivedere il sistema dell’emergenza territoriale. La ristrutturazione deve andare di pari passo col potenziamento dell’organico e col cambio di modello organizzativo”.

“Sulle degenze pediatriche in Medicina chiedo subito la riapertura del tavolo sul Punto nascite e l’area materno – infantile per rivedere il sistema – prosegue Buselli. Ho sentito tutti i sindaci della zona e su questa, come su altre questioni, la Direzione aziendale rischia di essere sfiduciata. Chiedo anche l’acquisizione agli atti dei reclami prodotti, di cui è stata negata l’esistenza. Sulla piazzola dell’elisoccorso, il cui progetto giace fermo da ben tre anni, il Comune ha già provveduto a confermare la propria adesione e a incaricare i propri uffici. In più ho già chiesto alle Ferrovie la cessione delle particelle di loro proprietà, che accelerebbe incredibilmente i tempi di realizzazione dell’opera rispetto alle procedure di esproprio, prospettate dall’ASL”.

Ombre anche sul Morel 1, comunità alloggio dove operano 14 dipendenti. “Chiediamo subito l’avvio delle procedure per realizzare la RASD, struttura da quaranta posti letto. Il progetto è già pronto”, chiude Fedeli.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 26 maggio 2010 nella categoria Cronaca, Politica, Prima Pagina, VOLTERRA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento