Mister Web Mister Web

I sindaci locali sfiduciano l’Asl guidata da Mugnai

Volterra - “La sfiducia dei Sindaci dell’Alta Val di Cecina alla Direzione Generale della Asl dimostra che i rilievi che avevamo mosso nella nostra recente interrogazione sull’ospedale di Volterra erano fondati». Lo affermano il Vicepresidente della Commissione IV (Sanità) Stefano Mugnai ed il Consigliere regionale del PdL Giovanni Donzelli alla luce degli ultimi sviluppi sulla vicenda del presidio ospedaliero riportati dalle cronache locali, con la Conferenza dei Sindaci della zona schierata compatta contro la Direzione Generale della Asl. Mugnai, unitamente al collega Donzelli, aveva presentato nei giorni scorsi un’interrogazione urgente, chiedendo all’esecutivo regionale di chiarire “le proprie intenzioni sul futuro e sulle prospettive del presidio”.

Per fare dell’ospedale di Volterra una struttura sanitaria di primo livello, capace di erogare a ‘livelli di eccellenza’ le prestazioni sanitarie indispensabili per il territorio di riferimento, scrivevano in sostanza i due esponenti del PdL nella loro interrogazione, è necessario che si ridiscutano alcune scelte errate quali il nuovo assetto del reparto di pediatria, la mancanza di una sala di rianimazione, la carenza di personale infermieristico che potrebbe portare alla chiusura di una delle due sale operatorie. Proprio i medesimi rilievi che, uniti al rifiuto di riaprire rapidamente la chirurgia breve, hanno spinto i Sindaci ad assumere la nuova, drastica e clamorosa posizione.

“Il fatto è che la situazione dell’ospedale di Volterra sta precipitando – afferma oggi Mugnai – secondo uno svolgersi degli eventi che purtroppo era previsto ed inevitabile dinanzi alla mancanza di un progetto chiaro e condiviso ed alle conseguenti criticità organizzative che regnano in quel presidio. Per parte nostra – annuncia Mugnai d’intesa con Donzelli – continueremo a monitorare la situazione del presidio ed a sollecitare la Regione a prendere una posizione netta e definita circa il futuro dell’ospedale, se necessario anche intervenendo con nuovi atti ispettivi”.

Be Sociable, Share!
Scritto da Redazione Pisa il 15 giugno 2010 nella categoria Politica, VOLTERRA. Puoi seguire i commenti a quest'articolo tramite RSS 2.0 feed RSS. Puoi lasciare un commento, o un trackback dal tuo sito/blog.
Be Sociable, Share!

Lascia un commento